Crea sito
mistero paranormale occulto "L' ANGELO CUSTODE"

"chi sono gli angeli custodi,nomi degli angeli custodi, parlare all'angelo custode, vedere il proprio angelo custode,ascoltare l'angelo custode, consigli dell'angelo custode"


Chi di noi almeno per una volta nella vita, non ha desiderato di incontrare, di vedere, di parlare, di ascoltare il proprio angelo custode. Chiunque, di qualsiasi religione, ceto sociale crede più o meno nell' angelo custode o comunque in un entità che ci guida nel percorso della vita.
amine purgatorio fantasmi uomo falena anticristo chupacabra ultima cena nostradamus mess. subliminali numero 7 numero 23 mistero di ustica cerchi nel grano

Ognuno di noi, che ci creda oppure no, ha un angelo custode al suo fianco. Indipendentementge dalla fede e dalla religione che si professa, sappiate che ogni individuo , ogni anima ha un fratello di luce che lo consiglia e lo protegge nelle scelte della vita quotidiana.
INCONTRO NOTTURNO CON "L'ANGELO CUSTODE"
La notte, mentre il corpo fisico riposa, il corpo eterico entra in contatto con il nostro angelo. E%u2019 un momento importante perché insieme al nostro Custode guardiamo alla nuova giornata e possiamo decidere come indirizzarla. Durante l%u2019incontro notturno, quindi, possiamo aprire il cuore al nostro Custode, raccontargli ciò che più ci preme e, soprattutto, chiedere il suo aiuto per migliorare il nuovo giorno, per affrontare un problema particolare, per riuscire a comprendere il significato di esperienze vissute nella giornata giunta al termine. Insomma nella notte il nostro Amico Speciale è a nostra disposizione per organizzare il domani nel modo più utile a noi. Quindi, prima di addormentarci rimaniamo in silenzio e parliamo con il nostro angelo. Chiediamogli, quindi, ciò che vogliamo conoscere o ottenere. Poi abbandoniamoci al sonno, consapevoli di partire per l%u2019incontro. Quando sentiamo prossimo il risveglio, evitiamo di buttarci giù dal letto, ma nella fase del dormiveglia cerchiamo di riconoscere la risposta angelica alla nostra domanda: la prima frase o pensiero o immagine che ci viene in mente, come se fosse suggerita da qualcuno presente, ma invisibile, è il messaggio del nostro Amico Celeste. Se non fosse possibile sentire la risposta nella fase del risveglio, durante la giornata, tra le pieghe della nostra quotidianità, arriverà il messaggio atteso. Se il contatto notturno con l%u2019angelo per voi diventerà un appuntamento fisso di ogni notte, vi sarà sempre più facile riconoscere la risposta. Individuare la risposta, infatti, richiede un allenamento costante di attenzione a ciò che accade davanti ai nostri occhi per scoprirne il significato più nascosto e profondo. UN ALTRO ESERCIZIO PRIMA DI ADDORMENTARSI è quello di rivedere in compagnia del nostro Compagno di Luce gli eventi della giornata passata. Se qualcosa ci ha turbato, chiediamo il suo aiuto per comprendere l%u2019esperienza e la serenità necessaria per superare l%u2019ostacolo, chiediamo che durante il sonno illumini la nostra mente per arrivare alla soluzione di un problema particolare. Affidiamogli, dunque, i nostri pensieri, le nostre preoccupazioni, i nostri dolori: l%u2019angelo prenderà la nostra valigia pesante e la trasporterà sulle sue ali. Al mattino ci sentiremo più leggeri, con una nuova energia e con intuito particolare per arrivare alle soluzioni. Ovviamente è bello affidare all%u2019angelo anche le gioie del giorno trascorso, i momenti più belli e ricchi d%u2019amore. Il nostro Amico Celeste sarà felice e gioirà insieme a noi.
SONO STATO ACCAREZZATO DAL "MIO ANGELO CUSTODE"
Sto attraversando un momento molto buio nella mia vita, ho problemi di ogni genere e non ne riesco a venir fuori. molti mi hanno consigliato la preghiera, perchè non c'è arma più letale per il demonio ed i suoi artefici. Iniziando a pregare però ho pensato: chi sono io, per pretendere tanta grazia da Dio? , proprio a me che non ho mai pregato può correre in mio soccorso e curare le mie ferite? allora mi son detto, ho bisogno di una guida un intercessore tra me e Dio, qualcuno che insomma raccomandi le mie preghiere al creatore. mentre pensavo ciò, camminando in un grosso centro commerciale sono stato attirato dal richiamo di un signore , che chiamava il figlio anch'esso con il mio stesso nome. voltandomi verso di lui, ho notato due cose: la prima e che il signore non chiamava me, e la seconda era una scritta di una vetrina che in linea d'aria era proprio in testa a quest'uomo e che recitava: SCOPRITE "IL NOME DEL VOSTRO ANGELO CUSTODE", IL VOSTRO MEDIATORE AL COSPETTO DI DIO!! grandioso esclamai, e da quel giorno ricercando su internet sono riuscito a sapere quasi tutto sugli angeli custodi, ed inoltre le mie preghiere le ho sempre indirizzate a Dio per mezzo di imhamiha il mio angelo custode. un giorno dopo una grssa delusione iniziai a piangere istericamente nel mio bagno e fu allora che sentii al' improvviso un attimo interminabile di calm e serenità, il mio pianto scomparve all' improvviso e sentii un brivido percorrermi tutto il corpo come se all'improvviso avessero spalancato la finestra( che però era chiusa). anche la tenda si mosse come soffiata da un pesante alito di vento, spaventato scappai fuori dal bagno. la sera su internet vidi un articolo che parlava degli incontri con gli angeli custod. alcuni più sensibili possono addirittura vederli in determinati giorni dell anno, altri meno sensibili possono incontrarli in tanti altri modi e tra i quali era elencata la mia esperienza: UN BRIVIDO SU TUTT IL CORPO, SIGNIFICA CHE IL "TUO ANGELO CUSTODE" TI STA ABBRACCIANDO CON LE SUE ALI.
"CHI SONO GLI ANGELI"
Gli angeli non sono un%u2019immagine fantastica, una proiezione di nostri bisogni inconsci, ma sono UNA REALTA%u2019 CONCRETA. Sono esseri di puro spirito e al servizio dell%u2019uomo per volere divino. Sono energia di puro amore che aiutano, assistono e guidano l%u2019uomo nella ricerca della vera felicità. Illuminano la mente umana e portano ad una nuova comprensione, consapevolezza e conoscenza di sé. "GLI ANGELI ESISTONO" E SONO ACCANTO AD OGNUNO DI NOI IN OGNI MOMENTO DELLA VITA. VOGLIONO VIVERE CON NOI: NON VOGLIONO ESSERE CREDUTI, MA PERCEPITI, SENTITI. VOGLIONO ENTRARE IN RELAZIONE CON NOI. SE CERCATE UN AMICO SPECIALE, LO AVETE GIA%u2019 TROVATO. SIETE PRONTI? Cercate di immaginare il vostro angelo: come lo vedete? (E%u2019 una figura umana, un%u2019essenza di luce, colore o altro?) Pensate che il vostro angelo è lì, accanto a voi che sta ascoltando i vostri pensieri, le vostre emozioni e cerca di mettersi in contatto con voi. Voi lo volete? Volete incontrarlo? Se avete risposto sì con tutto il vostro cuore, allora, sicuramente, accadrà!
BISOGNA CHIEDERE PER OTTENERE
Se volete entrare in contatto con il vostro angelo dovete chiamarlo, rivolgervi a lui. e%u2019 importante, quindi, dargli un nome. Raccoglietevi in un luogo appartato e silenzioso. Se la musica vi aiuta a lasciare i pensieri quotidiani, ascoltate una musica rilassante. Accendete una candela e chiudete gli occhi. Sappiate che il vostro angelo è lì, accanto a voi e vi aspetta. Ora pensate a quale nome volete dare al vostro angelo. Un nome, un suono che vi nasce all%u2019improvviso dal cuore, senza pensare troppo. Non censuratevi, ritenendo di non essere in grado: il primo nome che ascolterete sarà stato suggerito proprio%u2026 dal vostro angelo. Ora il vostro Amico Celeste ha un nome che vi consiglio di non rivelare agli altri: è un%u2019energia preziosa ed intima da proteggere. Ora chiamatelo per nome, parlategli tutti i momenti che lo desiderate e chiedetegli ciò che desiderate. E soprattutto chiedetegli di aiutarvi a sentirlo, a riconoscere la sua presenza, e a percepire la sua risposta, i suoi messaggi.
IMPARARE AD ASCOLTARE LE RISPOSTE
Impariamo ad ascoltare la risposta dell%u2019angelo. La comunicazione angelica non passa attraverso un corpo, anche se arriva e si manifesta nella nostra realtà fisica e materiale umana. Per ritrovare la risposta è necessario SVILUPPARE UNA PARTICOLARE ATTENZIONE A TUTTO CIO%u2019 CHE ACCADE perché NIENTE AVVIENE PER CASO. Quando, infatti, il vostro cuore ha formulato la domanda, tutto l%u2019Universo concorre a recapitarvi la risposta. Cercate, dunque, la risposta nella vostra giornata, nella vostra quotidianità, nelle strane coincidenze, in un testo musicale della radio, in una frase di un amico o di uno sconosciuto che vi rivolge alcune parole di passaggio. In un testo che leggete, in una scritta che attira improvvisamente la vostra attenzione. La voce dell%u2019angelo passa arriva in un%u2019improvvisa illuminazione dell%u2019 INTUITO: l%u2019intuizione è, infatti, un canale privilegiato di comunicazione dell%u2019angelo verso l%u2019uomo. Ascoltare la risposta dell%u2019angelo è, soprattutto, un allenamento verso una percezione nuova. Quindi quando qualcosa ATTIRA LA VOSTRA ATTENZIONE e vi rimanda col pensiero alla domanda del vostro cuore, %u2026.. fermatevi. Prendete nota e cercate di vedere che nella stranezza dell%u2019episodio c%u2019è nascosta la risposta che attendete. Un piccolo consiglio che può aiutare: ogni giorno scrivete su un quaderno o un blocco la domanda e poi annotate tutti gli episodi %u201Cstrani%u201D, tutti gli eventi che hanno attirato la vostra attenzione. Sono certa che scoprirete molto facilmente la risposta. Se avete ancora difficoltà a riconoscere la risposta, chiedete aiuto al vostro angelo! Chiedetegli di aiutarvi a scoprire il suo messaggio, ad ascoltare la sua risposta: e tutto sarà più facile!
L' ANGELO CUSTODE VIVE INSIEME A NOI.SEMPRE!!
Accompagna i nostri passi, segue le nostre vicissitudini ed è pronto a condividere ogni attimo della vita per aiutarci, sollevarci, proteggerci ed illuminarci. Ma noi lo sentiamo vicino? Quanto avvertiamo la sua presenza? Usciamo a spasso con il nostro Amico Celeste per sviluppare la nostra amicizia. Prendetevi un momento di riposo, di pausa dalla routine e corsa quotidiana e cercate un luogo dove poter fare una passeggiata: un giardino, un parco, il mare, la montagna, il fiume: insomma, in un luogo della natura. Passeggiate insieme all%u2019angelo: camminate e rivolgete il pensiero al vostro Amico Celeste che passeggia insieme a voi, mostrategli ciò che vi piace, parlategli a cuore aperto delle vostre gioie e delle vostre preoccupazioni. Quando rientrate a casa pensate a come vi siete sentiti, alle emozioni provate: sono certa che non è stata una passeggiata comune. Ora portate a spasso con voi il vostro Compagno Speciale al lavoro, a fare la spesa, a fare compere: i vostri momenti quotidiani si trasformeranno in attimi di gioiosa e amorevole amicizia con il vostro angelo. Un altro modo di vivere quotidianamente con l%u2019angelo è di rivolgere il primo pensiero della nuova giornata al nostro Amico Speciale: appena svegli affidiamo il nuovo giorno all%u2019angelo dicendogli come vogliamo trascorrerla e chiedendo il suo aiuto per riuscire a viverla secondo le nostre intenzioni. Abbiamo messo il nostro giorno nelle mani del nostro Compagno di Luce e tutto procederà per il meglio!
COMUNICARE CON L'ANGELO DEGLI ALTRI
Insieme al vostro Messaggero di Luce è possibile migliorare la comunicazione con gli altri esseri umani. Avete difficoltà a comunicare serenamente con una particolare persona? Un gelido silenzio vi allontana da qualcuno? La rabbia, il risentimento, il dolore vi impediscono di aprirvi con armonia all%u2019altro? Oppure qualcuno ha chiuso improvvisamente la comunicazione con voi o vi ha coinvolto in un conflittualità che volete risolvere? APRITE IL CUORE AL MESSAGGERO DI LUCE E CHIEDETE IL SUO AIUTO PER MIGLIORARE LA COMUNICAZIONE E LA RELAZIONE CON CHI VI STA A CUORE. Raccoglietevi in un momento di silenzio. Accendete una candela. Ora espirate ed inspirate lentamente per tre volte. Quando espirate immaginate di buttare fuori tutta l%u2019aria pesante che vi opprime e, mentre inspirate, immaginate che una luce entri dentro il vostro corpo portando una brezza di leggerezza e gioia. Visualizzate, dunque, la persona cui volete mandare il messaggio. Pensatela con gioia e amore: eliminate dalla vostra mente ogni ricordo spiacevole o doloroso. Riempite il cuore con un%u2019immagine felice di voi insieme all%u2019altro. Chiamate, quindi, l%u2019angelo e chiedetegli di recapitare all%u2019angelo dell%u2019altra persona il vostro messaggio. Ora aprite il cuore e solo con amore parlate alla persona desiderata con sincerità e senza paura. Affidate dunque il messaggio all%u2019angelo che partirà in volo verso l%u2019angelo destinatario che, a sua volta, lo comunicherà al cuore del suo protetto. Se avete comunicato col cuore, il mostro messaggio arriverà a destinazione. Se nella formulazione del messaggio non vi siete sentiti liberi da sentimenti di rabbia o rancore, chiedete al vostro Compagno Celeste di aiutarvi a liberare il cuore da tali emozioni per restituirgli la luce, la pace e la gioia necessarie per ritrovare l%u2019armonia desiderata. Quindi ripetete il contatto e il messaggio. Sono certa che, quasi per miracolo, la comunicazione difficile migliorerà.
UN GESTO SPECIALE PER IL VOSTRO ANGELO CUSTODE
L%u2019angelo ci ama. Ci aiuta senza chiedere nulla in cambio, perché ama incondizionatamente. Sempre noi ci rivolgiamo a lui per ricevere, ma è anche molto utile dare, donare al nostro Custode un gesto, una parola d%u2019amore. Il nostro pensiero gli donerà una grande gioia, ma soprattutto accrescerà la nostra amicizia, il nostro legame d%u2019amore e incominceremo a sentirlo più vicino. Dunque%u2026 pensate a cosa volete fare di speciale per il vostro Amico Speciale! Volete scrivergli una lettera, una poesia, un disegno, accendere candele, raccogliere fiori? Fate tutto ciò che istintivamente pensate gli possa far piacere per comunicargli la vostra gratitudine. Quindi, passiamo ad una seconda fase. Poichè l%u2019angelo è Amore e vive di amore, per rendergli grazie partecipate a questo gioco. Scegliete una persona di cui volete essere l%u2019angelo per un giorno ( non è necessario che la conosciate: magari la incrociate solo per strada). Durante il giorno scelto fate qualcosa di bello, di speciale per questa persona. Aiutatela, proteggetela, consolatela, riempitela di gioia e amore: così come farebbe un angelo. Sono certa che questo sia il dono più gradito al vostro Custode. preghiera vostro angelo custode, nome vostro angelo custode, racconti angelo custode, video angelo custode, immagini angelo custode, angelo custode, angeli custode
"CONSACRAZIONE ALL' ANGELO CUSTODE"
Sin dall%u2019inizio della mia vita mi sei stato dato a Protettore e compagno.
Qui, al cospetto del mio Signore e mio Dio,
della mia celeste Madre Maria
e di tutti gli angeli e santi io, povero peccatore, mi voglio consacrare a te.
Voglio pendere la tua mano e mai più lasciarla.
Prometto di essere sempre fedele e obbediente a Dio
e alla santa Madre Chiesa.
Prometto di essere sempre devoto anche a te, mio santo Protettore
e di propragare secondo le mie forze la devozione agli Angeli santi
che ci viene concessa in questi giorni
quale presidio e ausilio nella lotta spirituale
per la conquista del Regno di Dio.
Ti prego, Angelo santo, di concedermi tutta la forza dell%u2019amore divino,
affinchè io non cada mai più in errore.
Domando che la tua mano mi difenda dal nemico.
Ti chiedo la grazia dell%u2019umiltà di Maria,
affinchè sfugga a tutti i pericoli e , guidato da te
raggiunga in cielo l%u2019ingresso della Casa del Padre .
Amen